Massimo Perciavalle

2 1 1

Psicologo del lavoro iscritto all’albo degli Psicologi Lazio, e executive coach
mi piace ispirare le persone e i gruppi di lavoro, accompagnandoli nel processo del loro cambiamento.
Ho avuto la fortuna di essere molto orientato sin da giovane sul mio futuro professionale e questo mi ha permesso di approfondire gli strumenti relativi all’orientamento alla persona, diventando un professionista del settore e supportando giovani e meno giovani nella focalizzazione e realizzazione dei loro obiettivi professionali, di sviluppo e di carriera.
Mi sono specializzato nel coaching e ho aderito all’etica di International Coach Federation, sviluppando più di 1000 ore di sessioni. Il coaching è per me non solo uno strumento di lavoro ma anche l’opportunità di incrementare le mie capacità di ascolto, feedback e comunicazione efficace. Ho imparato a farne uno strumento relazionale sviluppando la pazienza e facendo attenzione a non giudicare alla prima impressione, includendo le differenze personali e interculturali.
Lo strumento del coaching influenza i miei interventi, anche di training, rendendoli esperienziali e personalizzati sui contesti e sulle potenzialità delle singole persone. Negli interventi sui gruppi sviluppo comportamenti virtuosi e lavoro sugli atteggiamenti, focalizzandomi sulle risorse e sulle opportunità piuttosto che sugli ostacoli.
La specializzazione sulle competenze dell'intelligenza emotiva mi ha permesso di allenare la mia e di avere nuovi strumenti di analisi per supportare lo sviluppo del potenziale delle persone.
Sono stato sempre vicino ai giovani e li accompagno tuttora nel loro percorso di cambiamento e nella realizzazione del proprio progetto professionale, aiutandoli a trovare le risorse di adeguatezza e risposta alle sfide del mercato attuale.
Ho avuto la fortuna di seguire diverse attività dell’area Risorse Umane: dal reclutamento alla selezione, alla formazione sui processi di valutazione delle prestazioni e del potenziale.

Massimo ha contribuito

Employability
L’intelligenza emotiva come competenza distintiva per la Rinascita
Employability
Mindfulness e professione